PREMIO ARTE 2015 – sezione scultura

L’eternità. Ceramica ritagliata a mano e stucco su pannello di cm 92×71. 2015

“La qualità di un lavoro attento, originale e di sicura resa esecutiva ha fatto sì che quest’anno la Targa d’oro per la scultura sia stata assegnata a un mosaico:L’eternità.” L’opera, insieme alle vincitrici delle altre sezioni e alle 40 opere finaliste, è stata esposta dal 21 al 25 Ottobre 2015 alla Permanente di Milano.

Sul numero di Arte di Novembre, questa la motivazione della giuria, presieduta dal direttore di Arte, Michele Bonuomo:

Scelta all’apparenza fuori dagli schemi quella di premiare per la sezione scultura un lavoro a mosaico. L’idea di questo quarantunenne nato a Taranto ha convinto per la dimensione plastica dell’opera e per il gioco di sponda tra ironia e riferimenti colti. Da Egon Schiele fino al fumetto e agli esiti più dissacranti del neopop, scanditi in campiture piatte e materiche a colori vividi.