Alcuni istanti da “Il Tempo del Sogno”, viaggio lento nel Salento e nella bellezza…

 

(foto di Flavio Massari. www.flaviomassari.it/giovane-orchestra-del-salento/)

Il 23 e 24 agosto ho fatto parte del viaggio lento “Il Tempo del Sogno” a cura di Oikos Sostenibile. Qui alcune foto per rendere l’idea della bellezza dell’iniziativa che ci ha portato a viaggiare per il salento a piedi, in bici, sui treni della Sud-Est e per quanto mi riguarda a realizzare varie azioni pittoriche, in giro per le campagne, nella Masseria Torrenova nello splendido parco di Porto Selvaggio e su una barca a Santa Maria di Leuca, affiancato da un peschereccio su cui suonavano i “The Gentlemen’s Agreement” e per qualche minuto abbiamo puntato verso l’Africa. Accampati la notte in tende. Queste poche foto riguardano il viaggio in treno super affollato di musicisti tra cui la Giovane Orchestra del Salento diretta da Claudio Prima ma anche di gente comune, di altri artisti, fotografi, videomakers. Poi l’incontro con la gente per le strade, di Nardò, di Gagliano, di Santa Maria di Leuca. Poi le tappe per riposarci all’ombra del Salento, in giorni infuocati, e in cui approfittavamo per performare. Tutti con il loro strumento ed io con la mia carta ed i miei colori. La notte del 23, la performance multidisciplinare “L’eredità della Luce”, con le musiche dal vivo di Roberto Gagliardi (sax e armonium) e la lettura di poesie di Luzi e Zanzotto a cura del poeta Simone Giorgino e dello scrittore Luciano Pagano. Presto avrò altre foto e video. Nel frattempo i miei rigraziamenti di cuore a tutti i viandanti, alla nostra bellezza, a Oikos Sostenibile, a Stefania Mariano

www.oikosostenibile.it

     (Foto di Flavio Massari)

(Foto di Stefania Mariano)

(Foto di Stefania Mariano)

 

(Foto di Stefania Mariano)

 

 

 

(Foto di Monia Gianfreda)

Orodè

Comments (0)

Leave a comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.