Embrasser à jamais. Un’opera su un grande vaso VONDOM

Embrasser à jamais. su vaso Vondom. Cm 180 di H. 2017 (Lato A). Opera realizzata con mio fratello Dario Dieci

Embrasser à jamais. Ceramica ritagliata a mano su vaso “Curvada” Vondom. Cm 180 di H. 2017 (Lato A).

Esposta al centro della mostra personale “Mon coeur mis à nu, et pas seulement”, a cura di Fabio Novembre, in corso a Chartres, nella Chapelle Saint-Eman, fino al 3 Settembre, l’opera è stata realizzata in team con mio fratello Dario Dieci, durante una residenza d’artista di due mesi nella splendida città francese.

L’opera è stata realizzata su un vaso in resina del noto marchio spagnolo Vondom.

Qui di seguito un breve testo sull’opera:

L’ultimo verso de l’Albatros di Baudelaire: Ses ailes de géant l’empèchent de marcher.        Una figura femminile, dalle labbra fiorite.                                                                              Le ali spiegate del Guacamayo rojo evocano la quotidiana tragedia a cui l’uomo costringe decine di specie animali in pericolo di estinzione.                                                            Sacro Graal in cui bere.                                                                                                Gigante. Gigante. Gigante.                                                                                            Fiorisci. Fiorisci. Fiorisci.

(Photo credit: Riccardo Matlakas)

Comments (0)

Leave a comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.