Il labirinto. La poetica del frammento di Orodè Deoro in esposizione da Novembre 1927. Inaugurazione 5 Maggio

Il labirinto. La poetica del frammento di Orodè Deoro in esposizione da Novembre

5 Maggio – 10 Giugno 2018

Novembre arreda dal 1927

Via Serg. Nestola, 49, Copertino (LE)

Vernissage 5 Maggio, ore 19

In esposizione le opere più rappresentative di Orodè Deoro (Taranto, 1974). Sirene, angeli, ritratti di donne soprattutto, del passato e del futuro, figure frammentate e ricomposte con le sue caratteristiche tessere in ceramica ritagliata a mano. Si tratta di 13 opere di piccolo e medio formato su pannello e tela e di due sculture realizzate nel suo atelier milanese. Tra queste, Il labirinto, un’opera inedita, che dà il titolo all’esposizione; L’Eternità, con cui ha vinto la Targa d’oro del Premio Arte 2015; Atto poetico, dalla personale realizzata a Casa Milan nel 2017; Victoria e L’ètranger, le due sculture esposte nel Museo Mar di Ravenna, nella prestigiosa collettiva Montezuma, Fontana, Mirko. La scultura in mosaico dalle origini a oggi. E ancora alcune opere esposte in Francia, a Chartres, l’anno scorso, nella mostra personale Mon coeur mis à nu, et pas seulement, curata dall’architetto e designer Fabio Novembre.

Novembre come arredo, Novembre come arte. La nostra lente su talento e bellezza resta vigile sulla Bellezza. E questa volta siamo onorati di farlo con un artista, nonché amico, il cui genio creativo tocca scenari nazionali e internazionali. Rubiamo le parole di Alessandra Redaelli nel numero di Marzo 2018 di Arte Mondadori, che di lui scrive “sta facendo un lavoro pressoché unico nel panorama italiano. La pratica del mosaico assume nelle sue mani un volto attuale, pop nelle cromie ma potente nei contenuti: i riferimenti vanno dal classico ai maestri del contemporaneo”.

In occasione del vernissage ci sarà una degustazione di vini biologici, gentilmente offerta da Masseria Amastuola Wines & Resort.

Comments (0)

Leave a comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.