La “Stanza delle donne” e “Venere”

Foto d’archivio, durante la realizzazione della “Stanza delle donne”, un mio progetto d’opera in mosaico di ceramica ritagliata a mano e specchi, all’interno della casa-museo Vincent City, a Guagnano (LE). A lato la figura della Poetessa e la porta d’accesso che dava alla “Stanzetta della Venere”, con il mosaico di ceramica ritagliata a mano, sassi e specchi, col la scritta di un mio passo dal diario dell’epoca

“Io mi son fermato. A partire da quello ch’era un tempo il mio tempo. Io l’ho fermato”

(Venere. Mosaico in ceramica ritagliata a mano, sassi e specchi. m 3×3.)

Orodè

Comments (0)

Leave a comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.