Mosaico contemporaneo: Questo è il mio cerverlo…

001

Continuo a postare i dettagli dei tanti mosaici realizzati nella casa museo Vincent City. Mi occupo qui dell’opera “Questo è il mio cerverlo“, di m 4×2,5, del 2003, realizzata in ceramica, specchi e sassi, intorno ad una finestra. Credo sia la mia unica opera in cui non compare la figura umana, in cui a parte il merlo quasi non ci sono figure riconoscibili, chiare ma ghirigori, macchie, linee, puro colore. è un paesaggio mentale, in cui quello che volevo dire è diventato simbolo. Il titolo è preso da un passaggio dei diari dell’artista salentino Ezechiele Leandro. Di seguito alcuni particolari.

Comments (0)

Leave a comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.