Opera in mostra nella collettiva “Arte fino alla fine del mondo”

opera di Orodè Deoro

                                                    opera di Orodè Deoro

Il consiglio. Carta di 200x140cm. 2009. Opera realizzata in azione pittorica con le musiche dal vivo del violoncellista Redi Hasa e con la cantante Maria Mazzotta, a Tuglie (LE) nel 2009. Qui di seguito un breve video:

[youtube http://www.youtube.com/watch?v=XzSmM3jxGhs]

Con quest’opera partecipo alla collettiva “Arte fino alla fine del mondo“, a cura dello Studio d’Arte NE.EA. e col patrocinio del Comune di Poggiardo. La mostra s’inaugura DOMENICA 30 DICEMBRE per concludersi GIOVEDI 10 GENNAIO e sarà visitabile tutti i giorni dalle 18.30 alle 20.30 presso il Palazzo della Cultura di Poggiardo.                              In occasione del tanto declamato e nefasto evento del 21 dicembre, lo Studio d’Arte NE.EA. presenta una singolare collettiva d’arte contemporanea nella quale gli artisti saranno chiamati a realizzare opere a tema per quella che, ironia della sorte, sarà “la loro prima esposizione dopo la fine del mondo (!?)”.

Arte fino alla fine del mondo”                                                                                            Collettiva d’arte contemporanea a cura di Studio d’arte NE.EA                                                                                         30 dicembre – 10 gennaio 2013                                                                                         Poggiardo (LE)                                                                                                                           Palazzo della Cultura                                                                                                                      ore 18,30-20,30                                                                                                                          Ingresso libero

Orodè

 

Comments (0)

Leave a comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.