Qualche altro appunto su Hundertwasser e sull’arte…

Per Hundertwasser l’uomo a 5 pelli: l’epidermide, i vestiti, la casa, l’ambiente sociale e l’ambiente globale (epidermis, clothes, houses, identity, earth).

Nel 1967 e nel 1968 l’artista pronunciò il suo “discorso nudo”, per affermare il diritto dell’uomo alla sua terza pelle (la libera alterazione della propria casa). Ritrovò così la prima pelle, la sua nudità di uomo e pittore, spogliandosi della seconda (i vestiti), per proclamare il diritto alla terza pelle (la casa). La quarta pelle è l’ambiente sociale (la famiglia, la nazione, le affinità elettive e l’amicizia). La quinta pelle è quella del pianeta, la salute del pianeta.

  (Markthalle, ad Alterrhein)

“L’arte è il sentiero che conduce alla bellezza. Il grande artista è l’uomo vero: colui che possiede il dono di mostrarci la bellezza nei suoi aspetti più sublimi e profondi” (F. Hundertwasser)

“costruzioni salutari”: Gaudì a Barcellona; l’art nouveau a Vienna; le Watt Towers di Simon Rodia a Los Angeles; il palazzo del postino Ferdinad Cheval a Hauterives in Francia; i quartieri depressi e le aree insalubri di tutte le città (bidonvilles, i bassifondi); le fattorie e le case che i primitivi costruivano con le loro mani; i piccoli orti urbani; le pareti degli orinatoi coperte di iscrizioni e alcune opere di Christian Hunziker. Poi le stesse di Hundertwasser e quelle di Niki de Saint-Phalle…

 “L’eternità è il regno dell’arte e l’arte è uno stile di vita” (Hundertwasser)

                                               (Inceneritore)

 “natura + bellezza= felicità” (Hundertwasser)

Bellezza come fondamento del progetto sociale. Agli architetti razionalisti che lo avversavano Hundertwasser rispose che l’armonia naturale può essere raggiunta solo attraverso la varietà e non attraverso l’uniformità. La legge di natura è la legge dell’arte: il gioco aleatorio della creatività spontanea. I dettagli più spettacolari della bellezza della natura devono essere visti nella loro più assoluta gratuità.

                                                (Eingangshalle)

“La bellezza è sempre funzionale” (Hundertwasser)

Orodè

Comments (0)

Leave a comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.